Il mio viso

riflesso nello specchio
è il passato

Informazioni personali

sabato 16 aprile 2011

MADAMA KNIT



questi sono i quadrotti lana/plastica che ho fatto per il nuovo progetto arte/riciclo di Palazzo Madama.
Prima delusione : lo scorso appuntamento era stato ripreso da giornalisti e fotografi e nonostante la mia riservatezza/timidezza mi ero fatta riprendere ed intervistare.
Naturalmente come ogni persona a cui capita per la prima volta tale cosa ho allertato famigliari e conoscenti sul fatto che sarei stata nientemeno che in tv....e invece no...seduta ben vicino, in anticipo sull'orario, con telefonino pronto per un video mi sono piazzata davanti al televisore, la trasmissione è stata annunciata, bene mi dico, guarda un po' che puntualità!!
Appare Piazza Castello, Palazzo Madama, la Sala del Senato, le sferuzzatrici, l'artista che mostra le sue opere di plastica e io sempre in attesa...dito premuto quasi sul tasto del video....ripresa allargata del Senato e laggiù in fondo in effetti c'ero, ma chi mi avrebbe visto? Però ancora speranzosa che l'intervista sarebbe passata mi sono anche sorbita un'intervista con un artista non ben definito, tutto pieno di chiodi che cuciva sulle tele e che faceva del suo corpo ( veramente squallido) un'opera d'arte tagliandosi e facendo scendere il sangue mentre sfilava alla sua mostra, dove non si vedevano i quadri ma si "ammirava" il suo corpo imbrattato (non sto a specificare cos'altro adopera del suo corpo).... neanche a dirlo che la mia intervista è rimasta chissà dove!

2 commenti:

  1. mi dispiace x la delusione! in effetti hanno fatto un montaggio rapidissimo. I campioni sono belli però :)
    Carlotta

    RispondiElimina
  2. Vero, bei campioni. Brava come sempre!!!

    RispondiElimina

coccole