Sabbia bianca

lavoro del mare
nei secoli

Informazioni personali

mercoledì 22 settembre 2010

a mia madre hanno diagnosticato un tumore (strana parola con cui già mi sono imbattuta ma meglio di cancro che è anche il mio segno zodiacale..), ma la mia mamma ha quasi 90 anni e quindi la lasceranno morire a poco a poco.
Era lì fragile e pareva anche un po' persa in un mondo suo, mentre i medici ci spiegavano la cosa poi, come spesso capita ,è intervenuta sbalordendo tutti : "io ho vissuto fino a 90 anni ma ora quanto avrò ancora da vivere?"
e in quel momento dici con te stessa...io che pensavo che ormai non si rendesse conto invece fino a che punto soffre, non solo fisicamente?
Odio anche solo pensare di vederla consumarsi, ridursi in un letto senza forze.
Avevo tanto pregato un Dio in cui non credo di prendersela durante il sonno e di risparmiare a lei, a noi una sofferenza invana!

2 commenti:

  1. Ciao Adry, con tanta tristezza ho letto il tuo post.
    Ti abbraccio con tanto affetto.
    Rosa

    RispondiElimina
  2. Ciao Adriana. Ho letto il tuo post. Mi spiace, molto. Io i genitori non li ho più. Mio padre un tumore, mia madre un infarto dormendo. Non so cos'è meglio. Vederli soffrire in un letto, senza speranze, è molto dura. Ma trovarsi dall'oggi al domani senza un genitore, senza la possibilità di stringere una mano stanca, senza poter dare conforto, è anche dura.
    Per te non è un periodo facile. Coraggio. Per quel poco che ti conosco ho capito che sei molto sensibile e questo ora non ti aiuta. Ma trai dal coraggio di tua madre la forza che ti serve. Un abbraccio forte.

    RispondiElimina

coccole