Sabbia bianca

lavoro del mare
nei secoli

Informazioni personali

giovedì 29 agosto 2013

Pamukkale

C'è una parte della Turchia che io amo molto....


Pamukkale, un posto da fiaba, in turco significa "castello di cotone", è un sito naturale di sorgenti calde di carbonato di calcio che precipitando da luogo alle sue "terrazze".
Sulla sommità venne costruita l'antica città di Hierapolis , le cui rovine purtroppo , a causa dello sfruttamento turistico (vennero costruiti alberghi con piccole piscine private...che ho provato anch'io) sono quasi del tutto scomparse, inoltre gli scarichi hanno contribuito ad oscurare le acque e le pareti.
Diventata patrimonio dell'Umanità dell'Unesco si sta cercando di recuperarla svuotando le vasche e lasciandole sbiancare sotto il sole, facendo camminare i turisti a piedi nudi e coprendo i vari percorsi che erano stati fatti.
Esistono solo un paio di luoghi così al Mondo ed è un'esperienza davvero straordinaria poter ammirare questa opera d'arte della natura.






Il sole abbacinante
dardeggia
le pareti bianche
dove rivoli d'acqua
scorrono 
dal tempo dei tempi.
  Goccia a goccia,
stilando dalle fessure
  ha costruito
un castello per le fate,
  con guglie e merli,
con terrazze
  e piccoli passaggi
dove i raggi del sole
  a sera
colorano di rosso
  e arancione,
di giallo e di sfumature
  sempre più scure,
mentre la notte avanza
  e nel buio
la luna
  si perde
in quella foresta 
  lattiginosa.

by Adriana

12 commenti:

  1. Bella veramente la tua bella poesia! Cara Adriana, sono stato due volte a fare le vacanze in Turchia, e sono stato molto sorpreso da come accogliono i turisti, hanno delle spiagge bellissime bene organizzate...
    Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io apprezzo molto la Turchia e ci sono stata nove volte...!!!!!!!!

      Elimina
  2. Informazioni sintetiche, ma molto significative. Ho visto tante immagini del calcare di Hierapolis, ma senza che mai venisse indicato il nome di quella storica località.
    Complimenti per la passione che metti nei versi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai Hierapolis è solo in una parte delle costruzioni ahimè

      Elimina
  3. Bella la poesia, bellissime le foto, peccato non esserci ancora stato!
    Vorrà dire che romperò le scatole ai miei e l'anno prossimo chissà, forse anche se non credo...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. bellissimi i tuoi versi, bellissimo anche Pamukkale, mi piacerebbe visitarlo, certamente lascia senza fiato la sua visione, ciao bruni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie dei complimenti, ma i versi non rendono la bellezza del luogo

      Elimina
  5. Ho conosciuto questo posto grazie alle foto di mio figlio .... lo tromo magico, suggestivo, meraviglioso per un amante del mare come me ....e attraverso i suoi occhi mi sembra di esserci stata anch'io ... be credo sarebbe diverso ... ma accontentiamoci... mi piace il tuo blog così diventerò tua lettrice ... piacere di conoscerti ... giusi_g

    RispondiElimina

coccole