Il mio viso

riflesso nello specchio
è il passato

Informazioni personali

giovedì 24 maggio 2012

Siria 1977

Palmyra, l'antica Tadmor (palma) fu una città molto antica, ma forse la sua storia più conosciuta è quella all'epoca della regina Zenobia che nel 270 osò contrapporsi all'Impero Romano con la volontà di creare un impero da contrapporre a Roma.
Regina guerriera conquistò Arabia, Palestina , Egitto, poi si spinse fino alla Cappadocia, ma nel 272 Aureliano riconquistò a poco a poco tutte le province e la sconfisse presso Antiochia, Zenobia e il figlio ripararono a Palmyra, ma furono catturati.
In quel frangente la città non ebbe a subire nulla, ma l'anno dopo scoppiò una ribellione e la città fu rasa al suolo e come era abitudine romana "cosparsa di sale" in modo che non crescesse più nulla, a poco importava che fosse già in mezzo al deserto.
Rimangono le rovine sparse nel deserto che offrono uno spettacolo grandioso al tramonto.
Palmyra

lo sceicco e me mooolto più giovane!

deserto e cammelli
all'epoca era così, ora un po' ricostruita...è così

2 commenti:

  1. Fa parte dei miei sogni fare un viaggio per vedere Palmira, Ebla Damasco.... il deserto. Credo che però rimarrà per adesso un sogno

    RispondiElimina

coccole