Il mio viso

riflesso nello specchio
è il passato

Informazioni personali

venerdì 6 dicembre 2013

Nelson Rolihahla Mandela

Nelson Rolihlahla Mandela (Mvezo 18-7-1918 - Johannesburg 5-12-2013) è stato un politico sudafricano , primo presidente ad  essere eletto dopo la fine dell' apartheid nel suo Paese e premio Nobel per la pace nel 1993.

Fu a lungo uno dei leader del movimento anti- apartheid ed ebbe un ruolo determinante nella caduta di tale regime, pur passando in carcere gran parte degli anni dell'attivismo anti-segregazionista ( ben 27). Protagonista insieme al presidente Frederik Willem de Klerk dell'abolizione dell'apartheid all'inizio degli anni Novanta, venne eletto presidente nel 1994, nelle prime elezioni multirazziali del Sudafrica, rimanendo in carica fino al 1999. Il suo partito, l' African National Congress, è rimasto da allora ininterrottamente al governo del paese.
Mandela è il cognome assunto dal nonno. Il nome "Rolihlahla" (letteralmente "colui che provoca guai") gli fu attribuito alla nascita; "Nelson" gli fu invece assegnato alle scuole elementari. Il nomignolo Madiba è il suo nome all'interno del clan di appartenenza, dell'etnia Xhosa.

 




Che dire che non sia già stato detto?
Riporto alcune frasi che giudico di gran valore.

Ho imparato che il coraggio non è l’assenza di paura, ma il trionfo su di essa. Coraggioso non è chi non prova paura, ma colui che vince questa paura.


Nel mio paese prima si va in carcere poi si diventa Presidente.

 L'educazione è l'arma più potente che può cambiare il mondo.
 L'educazione è il grande motore dello sviluppo personale. È grazie all'educazione che la figlia di un contadino può diventare medico, il figlio di un minatore il capo miniera o un bambino nato in una famiglia povera il presidente di una grande nazione. Non ciò che ci viene dato, ma la capacità di valorizzare al meglio ciò che abbiamo è ciò che distingue una persona dall'altra.

Quando a un uomo è negato il diritto di vivere la vita in cui crede, questi non ha altra scelta che diventare un fuorilegge.
Non c'è nessuna facile strada per la libertà.
Niente come tornare in un luogo rimasto immutato ci fa scoprire quanto siamo cambiati.



da PensieriParole

2 commenti:

  1. Cara Adriana, un uomo che cambiò la storia del Sud Africa!!!
    La storia no lo dimentiche mai. Ciao e buon fine settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Onore a questo grande uomo.
    Ciao buona domenica.

    RispondiElimina

coccole