Sabbia bianca

lavoro del mare
nei secoli

Informazioni personali

mercoledì 3 luglio 2013

Aneddoti



Dopo aver stampato I miserabili, Victor Hugo era impaziente di sapere come era stato accolto dal pubblico. Così inviò all'editore una lettera con un semplice punto interrogativo. L'editore, per comunicargli il grande successo dell'opera, gli inviò un foglio con un punto esclamativo.

Un giorno il poeta D'Annunzio, pranzando con il giornalista Jarro, si lamentò di non sentirsi troppo bene e di aver fatto indigestione.
Si, gli rispose Jarro, sei troppo pieno di te.

Una prima versione de I promessi Sposi di Alessandro Manzoni aveva il titolo Fermo e Lucia. Manzoni decise di cambiare il nome del protagonista per evitare di scrivere Qui Fermo si fermò o Qui Fermo si mise a correre


In una causa, Metello Nepote si scagliò con una certa acrimonia contro Cicerone rimproverandogli di essere un plebeo. Di tanto in tanto gli rivolgeva la domanda: Chi è tuo padre? Cicerone per un po’ lo lasciò parlare, poi gli rispose: A te non posso chiedere la stessa cosa, o Metello, perché tua madre ha reso questa domanda estremamente delicata.

Michelangelo fu ospitato da Lorenzo il Magnifico nel suo palazzo forentino, dove visse fin alla morte del suo protettore. A Lorenzo successe Piero de’ Medici il quale, in occasione di una violenta nevicata a Firenze, commissionò all’artista un pupazzo di neve. L'artista realizzò un Ercole che durò almeno otto giorni e fu apprezzato in tutta la città. A quel punto l'artista fu riammesso da Piero alla corte medicea.

Il Verrocchio, dopo aver chiesto al giovane Leonardo da Vinci di raffigurare un angelo in un suo quadro (il Battesimo di Cristo), rimase talmente sconvolto dalla bellezza del dipinto del suo allievo, che smise di dipingere e da quel giorno si dedicò soltanto alla scultura.

4 commenti:

  1. Ciao Adriana, bel post, con curiosità carine. Ne conoscevo solo 2...

    RispondiElimina
  2. Fantastica la "satira" su D'Annunzio! Forse conoscevo solo l'aneddotto su Hugo.

    RispondiElimina
  3. Aneddoti davvero divertenti :-)
    Il povero Manzoni ebbe molte difficoltà a scegliere il titolo giusto per la sua opera, da Fermo e Lucia a Gli sposi promessi... poi scelse i Promessi sposi... che fantasia!
    un saluto

    RispondiElimina

  4. Aneddoti un po divertenti, che ci fanno passare qualche minuto spensierato
    ciao buona serata.

    RispondiElimina

coccole