Il mio viso

riflesso nello specchio
è il passato

Informazioni personali

venerdì 24 maggio 2013

ho ricevuto questo...



che mi ha fatto molto piacere e di cui ringrazio tutti i miei lettori.

Aggiungo anche una canzone , che fa parte del mio passato, di cui l'autore è mancato ieri, che rappresenta un po' i desideri di quand'ero giovane.


Georges Moustaki - Lo straniero -  Le mèteque

Con questa faccia da straniero sono soltanto un uomo vero
anche se a voi non sembrerà.
Ho gli occhi chiari come il mare capaci solo di sognare
mentre ormai non sogno più.
Metà pirata metà artista un vagabondo un musicista
che ruba quasi quanto dà
con questa bocca che berrà a ogni fontana che vedrà
e forse mai si fermerà.
Con questa faccia da straniero ho attraversato la mia vita
senza sapere dove andar
e' stato il sole dell'estate e mille donne innamorate
a maturare la mia età.
Ho fatto male a viso aperto e qualche volta ho anche sofferto
senza però piangere mai
e la mia anima si sa in purgatorio finirà
salvo un miracolo oramai.
Con questa faccia da straniero sopra una nave abbandonata
sono arrivato fino a te
adesso tu sei prigioniera di questa splendida chimera
di questo amore senza età.
Sarai regina e regnerai, le cose che tu sognerai diventeranno realtà
il nostro amore durerà per una breve eternità
finché la morte non verrà.
Sarai regina e regnerai, le cose che tu sognerai diventeranno realtà
il nostro amore durerà per una breve eternità
finché la morte non verrà.
Il nostro amore durerà per una breve eternità una breve storia
finché la morte non verrà.

Qui una breve biografia.

9 commenti:

  1. Complimenti per il riconoscimento.

    Ricordo molto bene la canzone che hai postato.

    Mi dispiace per Moustaki.

    RispondiElimina
  2. Cara Adriana, prima di tutto complimenti per il traguardo di premio di blog di qualità!
    Fa sempre piacere vedere che gli amici e le loro visite alla fine ti premiano.
    Parlando della bella canzone, che è molto bella, è triste sentire che ancora uno ci ha lasciato!! Sono rimaste le sue canzoni per non dimenticarlo mai.
    Ciao e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. ciao Adry grazie per la visita

    RispondiElimina
  4. Complimenti per l'Award!
    Bella la canzone,ciao,buona serata!!

    RispondiElimina
  5. Complimenti Adriana, vuol dire che il tuo blog piace e sta crescendo,
    grazie per la bella canzone, un pensiero per ancora uno di noi che se ne va,
    con una parte della nostra gioventù
    ciao Tiziano.

    RispondiElimina
  6. Ciao!
    Potrei sapere i nomi delle opere di magritte che hai pubblicato un pò di tempo fa...
    Te ne sarei grata...
    Grazie!!!
    Ti seguo sempre!!!
    http://ilblogdiadry.blogspot.it/2012/01/rene-magritte.html?showComment=1369476542799#c5495914895776491456

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti rispondo qui sperando tu venga a leggere : 1 è della serie Chateau des Pyrenees, 2 Le pays de miracles, 3 serie le vacanze di Hegel, 4 La condizione umana, 5 serie La Victoire, 6 qui ho fatto un imperdonabile errore perchè non è un quadro di Magritte, ma è Ragazza alla finestra di Salvador Dalì.
      Grazie delle visite

      Elimina
  7. Tanti complimenti, anche per il ricordo del bravo Moustaki!

    RispondiElimina
  8. Grazie mille!
    Come sempre gentilissima!!!!
    Grande Adry!!!

    RispondiElimina

coccole