Sabbia bianca

lavoro del mare
nei secoli

Informazioni personali

venerdì 22 marzo 2013

La giornata dell'acqua






Sapete che in una tazzina di caffè si nascondono 140 l. di acqua? 135 l. in uovo e 2.400 l. in un hamburger.

Le persone che continuano a non avere accesso all'acqua potabile sono circa un miliardo e 2,5 miliardi di esseri umani non dispongono di servizi igienico-sanitari decenti. La somma di questi due dati ne produce un terzo: ogni 20 secondi un bambino muore per mancanza di acqua pulita. I rapporti delle Nazioni Unite si sforzano di mostrare il bicchiere mezzo pieno: in alcune aree del pianeta la situazione lentamente migliora.

Entro il 2025 quasi due miliardi di abitanti del pianeta vivranno in regioni ad alto rischio di crisi idrica. E mentre un cittadino europeo consuma in media tra i 200 e i 250 litri di acqua al giorno, uno dell'Africa Sub-Sahariana arriva a stento a 20 litri. 

Anche noi fortunati possiamo fare qualcosa, almeno non sprechiamola.

Il decalogo - Per tutelare la preziosa e insostituibile risorsa, l'associazione ambientalista ha stilato un elenco in dieci punti. 
1. Chiudi il rubinetto mentre ti insaponi 
2. Per lavarti i denti usa un bicchiere
3. Installa i riduttori di flusso ai rubinetti
4. Fai una doccia (breve) anziché il bagno 
5. Ripara i rubinetti che perdono
6. Per lavare la frutta non usare l'acqua corrente, basta una bacinella 
7. Fai funzionare elettrodomestici, lavatrice e lavastoviglie solo a pieno carico
8. Riempi un catino per lavare piatti e stoviglie 
9. Se hai un giardino, d'estate irriga le piante al mattino presto o di sera 
10. Lava l'automobile in una stazione self-service.



11 commenti:

  1. Cara Adriana, veramente un bellissimo post, l'argomento di questa giornata è vitale per il mondo intero, perciò conserviamo la natura e proteggiamo l'acqua che ci diseta.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. effettivamente noi che siamo i più fortunati non ci accorgiamo dell'importanza dell'acqua e a volte ne facciamo proprio spreco.
      ciao

      Elimina
  2. Molto bello il post e molto giusto seguire le norme indicate.....cosa che qui da noi facciamo per abitudine...perchè pur essendo una regione ricca d'acqua abbiamo un sistema idrico anteguerra che fa colabrodo dappertutto e siamo sovente con pochissima acqua....
    Poi è chiaro che possiamo fare di più.....
    Ciao,buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Sardegna è una delle Regioni che di problemi ne ha...parecchi e non solo a causa della natura.
      Buon fine settimana

      Elimina
  3. Ciao Adriana bello e interessante questo post sul bene più prezioso dell'umanita,
    mi piace il tuo decalogo se tutti lo rispettiamo certamente ci sarà qualcuno che avra qualche goccia d'acqua in più.
    buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non ci costa neppure tanto badare un po' agli sprechi
      buon fine settimana anche a te

      Elimina
  4. Bene prezioso, non sprechiamolo...

    RispondiElimina
  5. Bene prezioso che non va sprecato... peccato che ci sono persone che spesso dimenticano che l'acqua è VITA e ne fanno un uso sconsiderato.
    Buon fine settimana
    Xavier

    RispondiElimina
  6. Vengo del Blog de mi Amigo Helio y he visto tu Comentario y he querido visitar tu blog.

    Los que tenemois la suerte de poder abrir un grufo y salir agua para beber, Tenemos el deber de cuidar de lla. No Malgastarla.
    Saludos Manolo (Sevilla - España)
    http://marinosinbarco.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie della visita dalla Spagna che conosco e che mi piace molto

      Elimina
  7. Cosa degna e importante fare queste sottolineature!

    RispondiElimina

coccole