Il mio viso

riflesso nello specchio
è il passato

Informazioni personali

lunedì 17 ottobre 2011

BagnaCaoda

ho cercato il modo più facile per fare la bagna cauda, è abbastanza simile all'originale.
Qualche notizia avuta da "piemonteis" doc :
- se non vi piace l'aglio, lasciate perdere
- la bagna (si usa il diminutivo) è fatta per unire le persone, infatti è bene che i coniugi la consumino tutti e due, onde evitare seri problemi olfattivi, lascia l'alito un po' pesante!
- originariamente si usava una testa d'aglio a persona e non si faceva cuocere nel latte e le acciughe erano quelle sotto-sale
- è una ricetta invernale perchè la fiammella ..riscalda la bagna e anche noi
- va servita con un vino molto corposo, tipo Barbera
- è un piatto unico, ma anticamente si faceva seguire da un brodo leggero, per lavare un po' lo stomaco
inoltre tipicamente nelle " baite" di montagna, quando convivialmente si consumava, la pentola era posta sulla stufa e dall'altra parte della stanza era disposta sulla tavola tutta la varietà di verdure che si potevano permettere, ognuno prendeva la verdura e andava ad intingerla nella bagna, questo avanti-indietro aveva un suo perchè : la verdura gonfia molto e il movimento serviva a........
Provate .....

3 commenti:

  1. Il topinambur ti ha ispirato la Bagna caoda, eh? :D
    Grazie perchè finalmente ho visto di cosa si tratta. Trovo davvero curioso che un piatto così importante, di una regione a clima freddo, sia a base di sole verdure!

    RispondiElimina
  2. si trattava di una pietanza conviviale praticamente vissuta attorno alla stufa (stùa) e le verdure erano quelle che si trovavano nel periodo invernale (non quelle odierne) soprattutto cipolle e patate bollite, tupinambur (che erano spontanei), cardi,cavolo cotto, e poi per le acciughe era uno scambio che facevano con i liguri a cui portavano anche il formaggio per il pesto.
    questo poi è il piatto tipico dei poveri perchè i ricchi avevano gli agnolotti al sugo d'arrosto eh eh..

    RispondiElimina
  3. Che bello capire il perchè delle tradizioni. :)

    RispondiElimina

coccole